Dott.ssa Enza Porro
Interior Designer & Project Manager

Progettazione online

Chiedi subito
e
senza impegno
una
consulenza online
o
lo sviluppo di
un preventivo personalizzato.


Inizia subito
Home > News ed Eventi

QUELLA STRANA VOGLIA DI CAMBIAMENTO...

..al rientro dalle vacanze31/08/2019 QUELLA STRANA VOGLIA DI CAMBIAMENTO...

Capita anche a voi?! Rientrare a casa dopo il periodo vacanziero porta spesso e  inevitabilmente a constatare dentro di noi la coesistenza di sentimenti contrastanti: se per alcuni versi desideriamo riaccasarci e tornare alle nostre amate dimore, per altri  (e spesso sono questi ultimi motivi a prevalere) facciam fatica ad abbandonare i luoghi che così amabilmente ci hanno accolti, non solo perché ciò è sinonimo di ripresa del lavoro ma forse anche di… monotonia.  E’ per questi motivi che spesso ci scopriamo prede di un irrefrenabile desiderio di rinnovamento, che non risparmia neppure il nostro habitat.

Ma… da dove cominciare e soprattutto con quali energie?!

Ci vengono in ausilio in ciò le discipline dell’habitat e le tecniche di rinnovo:  prima fra tutte, e forse anche la più indicata per l’incombente periodo autunnale, quella del decluttering: liberare o gli spazi (e la propria psiche) dal superfluo, per rimettere in circolo le energie vitali. Vecchi soprammobili, bomboniere, cuscini,  quadri, tappeti o tende che han già fatto il loro corso e che ormai sanno di stantio,  ci regaleranno ora  un senso di liberazione non appena avremo deciso, armati di coraggio, di riporli in appositi contenitori da destinare al riciclo,  al riuso,  o alla spazzatura rigorosamente differenziata, se ormai inutilizzabili.

Sembra un’inezia ma… vi assicuro! L’energia sprigionata da queste azioni catartiche sarà talmente potente da indurci a proseguire con maggior slancio. Via libera dunque alla fantasia: perché non pensare di rinfrescare le pareti con le nuove nuance-pantone delle palette colori interior? O di creare delle fotocomposizioni artistiche con gli scatti più belli delle vacanze per decorare i muri?

Potremmo anche mutuare la sana abitudine da sempre radicata nei paesi nordici di includere quotidianamente nella lista della spesa, insieme a frutta e verdura, anche fiori e piante (magari aromatiche) per godere perennemente dei benefici terapeutici della natura in casa. Impagabile il beneficio che può derivare da queste piccole attenzioni verso i luoghi e verso noi stessi!

Se ci soffermassimo poi ad analizzare i motivi del nostro benessere vacanziero noteremmo sicuramente fra questi l’aver condiviso momenti memorabili con amici o persone care, che magari vivono distanti da noi. Prendiamo spunto da ciò per destinare , se non un’intera stanza, almeno una parte dei nostri ambienti all’eventuale accoglienza di graditi ospiti: è incredibile la ventata di gioia e di vitalità che scaturisce dalla sola idea di prendersi cura anche di un solo angolo della nostra casa per ospitare una persona cara.

Cogliamo infine l’occasione per dare un contributo concreto alla salvaguardia ambientale, evitando acquisti compulsivi ma soprattutto compiuti alla leggera, senza porre la debita attenzione ai materiali di cui è fatto ogni oggetto, piccolo o grande che sia,  che facciamo entrare nelle nostre case: privilegiamo quindi mobili, suppellettili, finiture, tessuti, parati, ecc. che siano stati realizzati con materiali bio-compatibili e con processi di lavorazione rispettosi dell’ambiente.  Acquistiamo consapevolezza e reclamiamo come un nostro diritto/dovere quello di conoscere la composizione dei materiali, di andare a fondo quando ci viene sottoposto un qualsiasi articolo: i continui attacchi cui il pianeta Terra (la nostra prima casa) è continuamente sottoposto  reclamano rigore anche nelle nostre scelte quotidiane.  E se questo non bastasse… si consideri che i nostri sensi ne verrebbero immediatamente ripagati, grazie alle piacevolissime sensazioni derivanti dal poter guardare, toccare, annusare nei nostri luoghi domestici tutto ciò di cui la natura ci ha fatto dono durante le ormai terminate vacanze.

E magari, perché no… rientrando in un luogo così accuratamente rinnovato dopo una dura giornata di lavoro, ci sembrerà quasi che la vacanza non sia mai del tutto terminata.

E.P. STUDIO DESIGN - Bellezza e Benessere dei Luoghi dell'Abitare - www.epstudiodesign.it
______________________________________________________


E.P. STUDIO DESIGN è uno studio professionale che si occupa di discipline dell'habitat. La sua mission spazia dalla progettazione d'interni alla psicologia dell'abitare, dal marketing immobiliare alla consulenza per il risparmio energetico, dall'eco-design al riciclo creativo.
E' anche luogo di aggregazione e di formazione, ospitando workshop divulgativi e seminari formativi sulle tematiche del Benessere psico-fisico all’interno dei Luoghi Abitati, e della Tecnologia al servizio del Ben-Vivere.



  • Angolo accoglienza ospiti
  • moodboard nature

Se questo articolo ti è piaciuto, clicca "Mi piace" e condividilo sul tuo social preferito:

Per ricevere questa ed altre news, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER o alla PAGINA FACEBOOK

VUOI ESSERE INFORMATO SULLE ULTIME NOTIZIE E I PROSSIMI EVENTI?


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!